10 dicembre 2010

Giornata Mondiale dei Diritti Umani


Oggi alla cerimonia a Oslo della consegna del Nobel per la Pace a Liu Xiaobo, dissidente cinese in carcere dal 2009 per una condanna a 11 anni per 'istigazione alla sovversione', al suo posto ci sarà una sedia vuota. Liu è accusato di essere tra i promotori di 'Carta08', il documento favorevole alla democrazia che è stato firmato da oltre duemila cittadini cinesi.

La Giornata Mondiale dei Diritti Umani, che si celebra il 10 dicembre, è dedicata quest’anno a tutti coloro che sono impegnati nella difesa dei diritti umani per porre fine alle discriminazioni.
In questa giornata si renderà onore a tutti i sostenitori dei diritti umani che lottano contro la discriminazione, esponendo spesso a gravi rischi non soltanto la loro persona ma anche le loro famiglie.

Gli attivisti nel campo dei diritti umani denunciano ogni tipo di abuso e violazione come discriminazioni, situazioni di emarginazione, sopraffazione e  violenza. Si impegnano al massimo per promuovere la giustizia e cercano in ogni modo di proteggere le vittime che subiscono gravi violazioni dei diritti umani. Reclamano a gran voce che vengano portati davanti alla giustizia i responsabili di queste violazioni chiedendo più trasparenza nelle azioni dei governi: tutte queste azioni mettono a repentaglio la loro sicurezza e quella delle loro famiglie.

Alcuni difensori dei diritti umani sono noti al grande pubblico, ma la maggior parte non lo sono. Lavorano in ogni parte del mondo, operando da soli e in gruppo, a tutti i livelli: nelle comunità locali, negli ambienti politici nazionali e a livello internazionale.  

La Giornata Mondiale dei Diritti Umani di quest’anno intende dare luce e sottolineare i risultati raggiunti dai sostenitori dei diritti umani, sottolineando  ancora una volta il ruolo fondamentale che governi devono assumere per rafforzare e proteggere il ruolo di coloro che si spendono per la difesa dei diritti umani.
Scopo di questa giornata è anche quello di creare una nuova generazione di difensori dei diritti umani, motivandoli a denunciarne le violazioni e ad operare per porre fine alle discriminazioni in tutte le sue forme.

Questo cammino non si conclude il 10 dicembre 2010. L’obiettivo sarà puntato sull’attività dei difensori dei diritti umani durante tutto il 2011.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget

torna su

http://pallavvelenata.blogspot.com