29 febbraio 2012

#FREE ROSSELLA URRU



Pallavvelenata aderisce al bloggin day per Rossella Urru la cooperante del CISP presso il campo dei rifugiati Saharawi, in Algeria, che dal 22 ottobre 2011 è prigioniera di un gruppo estremista, insieme ad altre due persone: Ainhoa Fernández de Rincón ed Enric Gonyalons.
Su questo rapimento qualcuno chiede il massimo riserbo, per motivi tecnico-strategici, ma sono convinta che tacere a livello di comunicazione possa far diminuire lo spessore drammatico di questa vicenda.

Il popolo di internet, quello dei social network, si è mobilitato con l'intento di dare la massima visibilità alla storia di Rossella che per gran parte dell'opinione pubblica è una sconosciuta. Non facciamo cadere nell’oblio informativo il rapimento di una ragazza che a 29 anni senza clamore ha deciso di mettere in gioco la propria vita per offrirla agli altri.

Continuiamo a raccontare la  storia di Rossella Urru per non dimenticare l'Italia di cui vantarsi!

Grazie allora a Sabrina Ancarola, che ha lanciato il bloggin day per ricordare Rossella Urru e gli altri cooperanti ancora in mano ai sequestratori.

Rossella Urru Libera.

#freerossellaurru

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget

torna su

http://pallavvelenata.blogspot.com