8 luglio 2010

Chi non sa tacere, non sa parlare.

"Tu concepisci, lettore, fin dove potrei spingere questa conversazione su un argomento di cui si è tanto parlato, tanto scritto […] senza aver progredito d’un passo. Se la tua gratitudine è scarsa, per quel che ti dico, dammene molta per quel che non ti dico." 
[Denis Diderot]



..... credo nel rumore di chi sa tacere,
che quando smetti di sperare
inizi un po' a morire...
credo al tuo amore e a quello che mi tira fuori..
o almeno credo..
.....credo che ci sia qualcosa chiuso a chiave
e che ogni verità può fare bene o fare male..
credo che adesso mi devi far sentir le mani
che a quelle credo...
Qua nessuno c'ha il libretto d'istruzioni,
credo che ognuno si faccia il giro come riesce, a suo modo,
qua non c'è mai stato solo un mondo solo..
credo a quel tale che dice in giro che l'amore chiama amore...
Qua nessuno c'ha il libretto d'istruzioni,
credo che ognuno si faccia il giro come viene, a suo modo,
qua non c'è mai stato solo un mondo solo..

[Almeno credo di Ligabue]


Condividi

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget

torna su

http://pallavvelenata.blogspot.com