2 luglio 2010

Il ballo del qua qua [ra qua]





- Io - proseguì poi don Mariano - ho una certa pratica del mondo; e quella che diciamo l'umanità, e ci riempiamo la bocca a dire umanità, bella parola piena di vento, la divido in cinque categorie: gli uomini, i mezz'uomini, gli ominicchi, i (con rispetto parlando) pigliainculo e i quaquaraquà.
Pochissimi gli uomini;
mezz'uomini pochi, che mi contenterei l'umanità si fermasse ai mezz'uomini.
E invece no, scende ancora più giù, agli ominicchi: che sono come i bambini che si credono grandi, scimmie che fanno le stesse mosse dei grandi.
E ancora più in giù: i pigliainculo, che vanno diventando un esercito.
E infine i quaquaraquà: che dovrebbero vivere con le anatre nelle pozzanghere, ché la loro vita non ha più senso e più espressione di quella delle anatre.
Lei, anche se mi inchioderà su queste carte come un Cristo, lei è un uomo.

[Leonardo Sciascia - Il giorno della civetta -]





Ciascuno chiama idee chiare quelle che hanno lo stesso grado di confusione delle sue. - Marcel Proust

Pochissimi gli uomini e i mezz'uomini
E poi sempre più giù:
Ominicchi: oggi specie evoluta diventando scimmie compiacenti, intellettuali e raffinate con uso sapiente di alta tecnologia incorporata
Pigliainculo:che fanno indifferentemente parte dell'esercito amico e nemico
Quaquaraqua: coloro che lodano la loro figura. Hanno scambiato il fare con il dire. Coloro per i quali l'importante è parlare, l'importante è promettere, l'importante è nascondere rapidamente, vendicarsi con i più deboli e comprarsi il "rispetto" degli altri, nascondersi dietro falsi nomi per colpire l'avversario ... Quaquaraqua insomma !!!
[E' mia]





♪ ♫ ♪ ♫
Questo e' il ballo del qua qua
e il politico che sa
fare solo qua qua qua
più qua qua qua
assessore diverrà
vicesindaco farà
e un incarico va già
di qua e di là
le ginocchia piega un po'
poi scodinzola così
batti forte le tue mani
e fai qua qua
con un salto vai più in là
la poltrona tua sarà
ma che grande novità
e' il qua qua qua ♪ ♫ ♪ ♫

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget

torna su

http://pallavvelenata.blogspot.com